Una delle sfide più importanti, che molte aziende stanno affrontando al giorno d’oggi, è rappresentata dalla Digital Transformation. La diffusione di tecnologie digitali su gran parte della popolazione ha comportato la richiesta di servizi di maggiore qualità, in tempistiche più brevi e che sfruttino appunto il canale digitale.

I dati di un’indagine condotta da Digitalic fanno emergere alcune osservazioni rilevanti su questo tema. Poco più della metà delle organizzazioni prese in esame (64,5%) ha dichiarato di essere ottimista circa la propria abilità di adattarsi alla trasformazione digitale nell’arco di un triennio, mentre il 35,4% è preoccupato di non riuscirci.

La domanda che sorge quindi è: come aumentare le probabilità di successo di un intervento di Digital Transformation? E ancora, come far diventare la digitalizzazione proprio il punto di forza dell’organizzazione?

1^ Reclutare la squadra

La prima cosa da fare per prepararsi a una sfida? Costruire una squadra che sia di supporto e promotrice del cambiamento digitale e, inoltre, che sia rappresentata capillarmente in tutte le funzioni e uffici dell’organizzazione.

Per individuare le persone giuste sarà necessario identificare le caratteristiche ideali che devono avere e indagarle in modo mirato, ad esempio, attraverso un assessment online.

Cosa non può mancare alle figure chiave della Digital Tranformation?

  • Attitudine al digitale – è importante che abbiano un livello di competenze digitali per essere autonome e per vederne il potenziale
  • Attitudine all’innovazione –è necessario individuare nel nuovo un’opportunità di miglioramento del lavoro e dell’organizzazione…
  • Attitudine al cambiamento – …e implementarlo!
  • Attitudine alla relazione – considerare gli altri come risorse preziose per co-costruire i cambiamenti
  • Motivazione – è la voglia di mettersi in gioco e diffondere l’attitudine al digitale all’interno dell’organizzazione.

2^ Portarla a bordo

Lo step successivo è quello di portare la squadra a “bordo”. La propensione del gruppo al digitale costituisce la base di partenza per l’ingaggio sulle successive azioni.

Come farlo? Parlando in chiave digital e smart, le riunioni digitali o webinar interattivi sono lo strumento per illustrare l’intero impianto del progetto (descrivere l’obiettivo, condividere il ruolo che la squadra avrà e come verrà formata).

3^ Addestramento per la scesa in campo

L’obiettivo è quello di dotare la squadra degli strumenti per il raggiungimento della digitalizzazione organizzativa. Il presupposto è che la Digital Transformation riguarda senza dubbio l’innovazione tecnologica, ma è necessario a monte un nuovo approccio di carattere culturale che modifichi il mindset delle persone.

La squadra dei promotori della Digital Transformation dovrà:

  • Migliorare la capacità di utilizzare le tecnologie digitali all’interno dell’organizzazione. Non si tratta solo di acquisire competenze di tipo tecnico ma di saper sempre più comprendere e apprezzare il ruolo che il digitale ricopre nella vita quotidiana e professionale.
  • Motivare i colleghi a credere nel processo di Digital Transformation, a sentirsi parte integrante del cambiamento, a comprenderne i vantaggi. È importante dunque divenire narratori credibili, poiché uno storytelling coinvolgente trasmette emozioni in grado di “attivare” nuovi comportamenti.
  • Abbandonare la logica del timore di correre rischi o fallire per svilupparne una diversa: l’errore come fattore abilitante dell’apprendimento e quindi del cambiamento. È assolutamente necessario creare un ambiente in cui le persone possano commettere errori. Questo incoraggia ciascuno a sperimentare, innovare e aiutare l’organizzazione a crescere.
  • Tenere sempre a mente che, affinché la Digital Transformation possa agire con successo, è essenziale non lasciare indietro nessuno nell’acquisizione di competenze digitali. È necessario, quindi, elaborare strategie per colmare il divario digitale e assicurarsi che tutti nell’organizzazione traggano vantaggio dalla trasformazione.

4^ Passare all’azione

Qui la squadra entra in piena attività con la raccolta del fabbisogno digitale, che emerge dai colleghi e con lo sviluppo condiviso di proposte e soluzioni da implementare. Quest’ultime sono utili per rispondere alle esigenze emerse e, soprattutto, per ripensare e semplificare in chiave digitale i processi esistenti.

In tal senso, la squadra avrà un ruolo fondamentale, da un lato per coinvolgere i colleghi nella fase ideativa, dall’altro per abilitare una fase di implementazione delle idee che possa trovare nei colleghi un atteggiamento aperto nei confronti delle nuove soluzioni digitali.

 

In conclusione

La Digital Transformation sta permeando tutte le organizzazioni, sia pubbliche sia private, sia quelle di maggiore “orientamento al digitale” sia quelle che fino ad ora si sono rivelate più restie alla nuova tecnologia.

Tuttavia, per quanto la preoccupazione di non farcela comprensibilmente può caratterizzare l’approccio al nuovo, avere dalla parte del cambiamento le persone che saranno coinvolte e renderle co-autrici, faciliterà l’accettazione del nuovo, poiché interpretato come un’opportunità di miglioramento.

Devi affrontare una nuova sfida organizzativa? Parliamone!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali